L’Iran firma un documento di cooperazione economica con la Thailandia

L'ottavo meeting della commissione per la cooperazione bilaterale tra la Repubblica islamica dell'Iran e la Thailandia si è concluso a Bangkok giovedì 24 febbraio.
Kasit Piromya, il ministro tailandese degli affari esteri, e Mehdi Ghanzanfari, il ministro iraniano del commercio, hanno redatto un documento di 53 articoli.

Tale documento comprende vari argomenti: commercio, servizi tecnici, export di prodotti agricoli, assicurazioni e vincoli doganali.
Chaiwut Bannawat, il ministro tailandese dell'industria, ha detto lo scorso gennaio che gli investitori del suo paese vogliono investire nei diversi campi del mercato iraniano.
Parlando a margine di una conferenza sulle opportunità di investimento nella Repubblica islamica, Bannawat ha poi aggiunto: “Gli investitori tailandesi non vedono l'ora di investire in campi diversi come l'industria alimentare, l'industria automobilistica, l'elettronica, l'informatica, il turismo, i trasporti e l'industria estrattiva.”
Secondo le statistiche del 2009, il fatturato commerciale tra i due paesi ammontava a 1,111 miliardi di dollari. L'Iran esporta in Thailandia soprattutto acciaio, ferro, prodotti chimici, medicinali e frutta, mentre le compagnie tailandesi sono attive in Iran perlopiù nel settore della pesca.
(fonte: agenzia ISNA)

PERSIAN TRANSLATORS

Traduzioni Persiano - Farsi - Italiano - Inglese

Traduzioni dal persiano verso altre lingue

PORTALE IRAN.IT IN FARSI

Traduzioni Persiano - Farsi - Italiano - Inglese

Portale Iran.it in Farsi

Scritto da iran.it

27/02/2011

Potrebbe anche interessarti…

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *