Baku – I ministri degli esteri dell'Iran e dell'Azerbaijan hanno firmato un memorandum d'intesa a Baku durante il loro VII vertice sull'economia.
L'accordo, composto da 114 articoli, stabilisce le modalità per la promozione di legami nei settori del commercio, dei trasporti, dello sviluppo urbano, del gas e del petrolio, dei prodotti petrolchimici, dell'agricoltura, dell'industria, delle banche, dell'ambiente, della cultura, del turismo, della sanità e dell'istruzione.

Il Ministro degli Esteri iraniano Manouchehr Mottaki ha definito la firma del memorandum d'intesa “un passo positivo” verso l'espansione delle relazioni bilaterali, aggiungendo che l'operazione incrementerà gli scambi commerciali fino a 1,5 miliardi di dollari dagli attuali 700 milioni.
Il politico azero Elmar Mammadyarov ha detto che i due stati hanno grandi potenzialità riguardo lo sviluppo della cooperazione economica.

Ha detto che sono stati formati cinque gruppi di lavoro specifici, presieduti dai ministri degli esteri dei due paesi, per dirigere le attività della commissione economica congiunta.

Durante la sua visita di un giorno, Mottaki ha anche avuto un colloquio con il Presidente azero.

Ilham Aliyev e lo speaker del Parlamento Ogtay Asadov.