Nave italiana sventa attacco pirata a cargo iraniano

Roma – La nave italiana Luigi Durand de la Penne ha bloccato ieri, intorno a mezzogiorno ora locale, un attacco di pirati somali che aveva come obiettivo cinque mercantili nel Golfo di Aden, di cui uno iraniano.

La Luigi Durand de la Penne pattuglia da tempo le acque del golfo nel quadro della missione NATO che, oltre all’imbarcazione italiana, comprende anche tre imbarcazioni fornite da Gran Bretagna, Grecia e Turchia, tutte impegnate ad arginare il fenomeno della pirateria che va dilagando pericolosamente nell'area.

Quello di ieri è tuttavia uno dei più vasti attacchi finora avvenuti, riferisono fonti della Nato a Bruxelles: la nave tricolore ha ricevuto l'allarme da parte della Sea Queen, un mercantile battente bandiera di Singapore, attaccata da un gruppo di navi pirata, ed è prontamente intervenuta frapponendosi tra i pirati e il cargo sotto attacco. La Luigi Durand de la Penne ha anche intimato gli altri mercantili in transito di aumentare la propria velocità per sfuggire all'agguato.

A partire dall'8 dicembre, una nuova missione navale Ue, composta di almeno 7 navi, prenderà il posto delle imbarcazioni militari Nato nel pattugliamento della zona.

PERSIAN TRANSLATORS

Traduzioni Persiano - Farsi - Italiano - Inglese

Traduzioni dal persiano verso altre lingue

PORTALE IRAN.IT IN FARSI

Traduzioni Persiano - Farsi - Italiano - Inglese

Portale Iran.it in Farsi

Scritto da iran.it

03/12/2008

Potrebbe anche interessarti…

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *