Teheran – Ricercatori della Islamic Azad University hanno sviluppato uno UAV (Unmanned Aerial Vehicle, cioè velivolo senza pilota) in grado di identificare le barriere.

Hassan Layeq, il project manager, ha detto che lo UAV utilizza sensori per eludere le barriere. “I sensori identificano la barriera da una distanza di 20 metri e quindi modificano il percorso per evitare la collisione. Può individuare ostacoli come montagne o pareti di cemento”, ha aggiunto. Inoltre, “con ostacoli come i missili o razzi in movimento, lo UAV s'innalza in modo da evitare l'impatto con il missile”.

Ha anche detto che un sensore centrale è stato installato all'interno del velivolo e una serie di altri sensori nella parte inferiore delle ali per accelerare l'identificazione della barriera. “Questi sensori possono anche comunicare le informazioni sulla barriera direttamente alla scatola nera in caso d'incidente”, Layeq ha concluso.