Siete qui
Home > Business > L’Iran desidera sviluppare la cooperazione con l’Italia nel settore ferroviario

L’Iran desidera sviluppare la cooperazione con l’Italia nel settore ferroviario

Fallback Image

L'amministratore delegato di una grande società ferroviaria iraniana ha espresso l'entusiasmo per la promozione della collaborazione con aziende italiane del settore.

Seyed Hassan Mousavinejad, amministratore delegato della società ferroviaria RAJA, ha detto che la sua azienda mira a sviluppare la cooperazione con le imprese italiane, al fine di potenziare i servizi di trasporto passeggeri e l'industria del turismo in Iran.

Ha fatto queste osservazioni lunedì, durante un incontro a Teheran con l'ambasciatore italiano Luca Giansanti.

Il funzionario iraniano ha anche chiesto la ripresa dei legami con le aziende italiane, una delle quali era già sul punto di firmare un contratto con l'Iran per aiutare il paese a produrre vagoni passeggeri.

Mousavinejad ha poi chiesto all'ambasciata d'Italia in Iran di facilitare la promozione dei legami tra imprese ferroviarie iraniane e italiane.

Giansanti, da parte sua, ha detto che la sua ambasciata è pronta a spianare la strada per lo sviluppo di relazioni tra le imprese delle due nazioni, affermando che la stragrande maggioranza delle imprese e dei commercianti italiani è in lizza per investire in Iran.

Una miriade di aziende straniere ha trovato nuove opportunità per investire in Iran dopo l'elezione a presidente di Hassan Rouhani nell'agosto del 2013.

In precedenza, nel mese di febbraio, il capo di un gruppo di investitori europei ha annunciato che gli investitori italiani ed europei saranno invitati a investire nella zona franca di Anzali, nell'Iran settentrionale.

“La posizione geografica della zona franca di Anzali, un percorso di transito internazionale, ed i privilegi legali che detiene sono tra i fattori attrattivi per gli investitori stranieri”, ha detto Walter Favil in febbraio.

“Invito gli investitori italiani a visitare i vari settori della regione e a utilizzare le opportunità di investimento disponibili nella zona”, ha aggiunto.

Fonte: Agenzia Tasnim

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Articoli simili

Top