Siete qui
Home > Business > Iran: crescono le esportazioni non petrolifere

Iran: crescono le esportazioni non petrolifere

Fallback Image

Nella prima metà dell'anno persiano, tra marzo e settembre, Teheran ha esportato 33,7milioni di tonnellate di merci, un risultato che vale un incremento del 40% rispetto al primo semestre dell'anno precedente. Questo dato include anche i condensati di gas.
Le cifre sono state fornite dal capo dell'Uffico nazionale delle Dogane, Abbas Me'marnejad, secondo il quale il valore delle esportazioni ha raggiunto 20,5miliardi di dollari, ovvero il 12,3% in più dell'anno prima. Cina, Emirati Arabi, Iraq, India e Afghanistan sono nell'ordine i principali importatori di merci iraniane. Nello stesso periodo di riferimento Turchia, Armenia e Azerbaigian hanno invece acquistato da Teheran 4,5miliardi di metri cubi di gas.

Complessivamente la Repubblica islamica ha così esportato tra marzo e settembre 105miliardi di metri cubi di materia prima.

Fonte: focusmo.it

Articoli simili

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top