Siete qui
Home > Cultura > Premiato il computer game iraniano Garshasp Gorz-e-Serit

Premiato il computer game iraniano Garshasp Gorz-e-Serit

Fallback Image

Gli inventori del computer game iraniano Garshasp Gorz-e-Serit, sviluppato dal 2006 nei Game Studios di Fanafzar Sharif, sono stati onorati da alcuni funzionari di istituzioni culturali all’Andisheh Hall dell'Art Bureau martedì 9 novembre.

Si tratta di un gioco d'avventura in terza persona ambientato in una Persia antica e mitologica, popolata da mostri e demoni.

Il gioco è basato sul Garshaspnama, composto tra il 1064 e il 1066 da Abu Mansur Ali ibn Ahmad Asadi Tusi.

Nel sito Internet dedicato al gioco si può leggere che ““la maggior parte delle immagini e delle scene presenti nel gioco è tratta da fatti storici.”” Il Garshaspnama, infatti, l'opera principale di Asadi Tusi, parla delle avventure dell'eroe Garshasp, identificato con l'antico eroe iraniano Kereshasp dell'Avesta.

Il gioco comincia così: ““Anni dopo l'imprigionamento di Azhi Dahaka a opera di Fereydun, i demoni dell'esercito delle tenebre comandato dallo stesso Azhi Dahaka si svegliarono. Il fratello di Garshasp fu ucciso mentre difendeva la sua terra, quindi l'eroe partì per vendicarlo: così cominciarono le sue avventure.

“”Il sito del gioco afferma che ““le principali sfide del videogame consistono nel combattimento in mischia, nella soluzione di enigmi e nell'esplorazione dell'ambiente.””

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Articoli simili

Top