Siete qui
Home > Cultura > La serie “Good Stories for Good Children” di Mehdi Yazdi è in fase di revisione per i bambini iraniani

La serie “Good Stories for Good Children” di Mehdi Yazdi è in fase di revisione per i bambini iraniani

Fallback Image

L'autore Mohammad Mirkiani sta rivedendo la serie di libri “Good Stories for Good Children”, scritti dal celebre autore per l'infanzia Mehdi Azar Yazdi.

Gli otto volumi sono in fase di revisione così come ha voluto Azar Yazdi, scomparso il 9 luglio 2009, nel suo testamento orale per Mostafa Rahmandust. Ȉ conosciuto soprattutto per la serie Good Stories for Good Children, opera che gli valse il premio dell'UNESCO nel 1966 e che venne dichiarata miglior opera iraniana dell'anno nel 1967.

Questa è la prima volta che un libro, che è di per sé una revisione, viene rivisto di nuovo, al fine di renderlo più vicino al linguaggio dei bambini e dei giovani adulti di oggi. La serie, pubblicata prima della rivoluzione islamica del 1979, contiene una raccolta di racconti basata sui classici della letteratura persiana, come il Gulistan (Il Giardino delle rose), il Masnavi-ye Manavi, il Marzban-Nameh e il Sinbadnameh.

““Le note a piè di pagina spiegheranno i termini difficili e saranno aggiunte al libro spiegazioni riguardanti l'antropologia e la linguistica. La nuova collezione sarà pubblicata con lo stesso titolo e avrà un'introduzione di Rahmandust in cui sono spiegate le ragioni di questo lavoro di revisione.

Nato nel 1921, Azar Yazdi cominciò a scrivere libri per bambini nel 1956. Ha scritto sette libri, ognuno dei quali è un adattamento di un classico della letteratura persiana riscritto in uno stile semplice e comprensibile ai più piccoli. Ha scritto anche “Il gatto birichino”, “Il gatto giocherellone”, “Storie semplici”, “La poesia dello zucchero e del miele” e “Il masnavi dei bravi bambini”.

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Articoli simili

Top