A Teheran è stata recentemente aperta una biblioteca contenente tutti i libri persiani tradotti in altre lingue. La biblioteca è stata istituita dal Centro per la Traduzione del persiano islamico e dei testi umanistici, società affiliata all'Organizzazione per la Cultura e i Rapporti islamici (ICRO).

Essa contiene 3.000 libri persiani che sono stati tradotti in 40 lingue.

Mehdi Mostafavi, direttore dell'ICRO, ha detto all'agenzia Isna: “Lo stato iraniano, gli editori privati e gli uffici di cultura iraniana sparsi all'estero ci hanno aiutato a raccogliere questi libri, ma non abbiamo ancora finito.””

Mostafavi ha inoltre aggiunto che è in preparazione una banca dati contenente tutte le traduzioni e tutti i testi che stanno per essere tradotti in altre lingue.

Inoltre, tale banca dati faciliterà le ricerche degli accademici e degli studiosi.