Siete qui
Home > Economia > Un fondo per lo sviluppo nazionale contro la crisi del prezzo del greggio

Un fondo per lo sviluppo nazionale contro la crisi del prezzo del greggio

Fallback Image

Teheran –- Dopo il fondo nazionale per la stabilizzazione del prezzo del petrolio, il governo iraniano, a fronte di una sempre più crescente preoccupazione legata alle fluttuazioni instabili del mercato del greggio, ha deciso di mettere a disposizione nuovo denaro che possa dare oggi sostegno alla sofferente economia iraniana.

Lo ha annunciato oggi Mohammad-Hadi Zahedi-Vafa, vice ministro delle Finanze di Teheran, che da un lato si è dimostrato sereno nella valutazione di un'economia iraniana fortunatamente salva dalla crisi finanziaria globale che sta attanagliando i paesi più avanzati, dall'altro lato, tuttavia, non ha potuto fare a meno di ricordare come lo stato di salute dell'Iran dipenda strettamente dal mercato del greggio per i suoi introiti, di conseguenza apparirebbe oggi prioritario nell'agenda del governo iraniano cercare di tamponare laddove possibile le perdite dovute all'attuale crollo del prezzo dell'oro nero.

Il fondo d'emergenza verrà meglio definito in base all'attuale piano di sviluppo quinquennale; è certo, tuttavia, che esso andrà a finanziare il settore privato, le cooperative e l'intero settore non governativo, stimolando il più possibile gli investimenti, tanto quelli iraniani quanto quelli degli stranieri in Iran.

Articoli simili

Lascia un commento

Top