Siete qui
Home > Cultura > Iran ospiterà la III Olimpiade internazionale di Astronomia e Astrofisica

Iran ospiterà la III Olimpiade internazionale di Astronomia e Astrofisica

Fallback Image

Teheran – La III Olimpiade internazionale di Astronomia e Astrofisica (IOAA) si terrà nel campus di Shahid Bahonar, Teheran – il prossimo agosto.
L'Olimpiade di quest'anno coinciderà con l'Anno internazionale dell'Astronomia (IYA 2009). “Quindi è ancora più importante,” ha detto Mohsen Jamali, direttore dell'Associazione Giovani Studiosi.

Organizzata dall'Associazione Giovani Studiosi e dal Ministero dell'Istruzione, questa competizione sarà divisa in tre sezioni: teoria, laboratorio e osservazione. Secondo Jamali, quasi 150 studenti provenienti da circa 30 paesi parteciperanno alla manifestazione.

La prima Olimpiade di Astronomia e Astrofisica si tenne a Chiang Mai, in Tailandia, dal 30 novembre al 9 dicembre 2007, la seconda a Bandung, capoluogo della provincia di Java Occidentale (Indonesia). Gli studenti iraniani hanno conquistato due primi posti nell'Olimpiade tailandese e un terzo posto nella seconda, ha aggiunto Jamali.

L'Olimpiade di Astronomia e Astrofisica è una competizione annuale riservata a studenti delle scuole medie superiori. I “paesi membri” si alternano nell'organizzazione di questo evento.
Scopo principale dell'Olimpiade è sviluppare l'interesse degli studenti delle scuole medie superiori nell'astronomia e nell'astrofisica. Grazie alla partecipazione, gli studenti potranno incontrare giovani di altri paesi e fare amicizia. Ciò favorisce la comprensione tra i vari paesi e può portare a future collaborazioni nella ricerca.”

L'anno internazionale dell'astronomia 2009 è un'iniziativa globale promossa dall'Unione Astronomica Internazionale e dall'UNESCO per aiutare i cittadini di tutto il mondo a riscoprire il loro posto nell'universo attraverso l'osservazione notturna e diurna del cielo; questo porta a un senso personale di meraviglia e di scoperta.

L'anno internazionale dell'astronomia (IYA 2009) è una celebrazione mondiale di questa scienza e del suo contributo alla cultura e alla società ; è inoltre sottolineato dal 400° anniversario del primo telescopio usato da Galileo Galilei.
L'obiettivo di IYA2009 è quello di stimolare l'interesse di tutto il mondo, soprattutto dei giovani, per l'astronomia e la scienza intorno al tema centrale “L'Universo, tocca a te scoprirlo”.

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Articoli simili

Top