Siete qui
Home > Cultura > Il Nowruz potrebbe diventare presto patrimonio UNESCO

Il Nowruz potrebbe diventare presto patrimonio UNESCO

Fallback Image

Teheran –- L'Iran ospiterà la prossima assemblea UNESCO per la tutela dei patrimoni culturali intangibili (ICH) che si riunirà a Maggio prossimo: sarà quella l'occasione in cui si valuterà definitivamente la candidatura del capodanno iraniano a patrimonio dell'umanità riconosciuto dall'agenzia ONU specializzata.

Il Nowruz è la festività che segna l'inizio dell'anno nel calendario iraniano, in concomitanza con il primo giorno di primavera, il 21 di Marzo. Questo particolare capodanno, tuttavia, non viene celebrato solo dagli iraniani, bensì anche in Afghanistan, Pakistan, Azerbaijan, Kyrgyzstan, Kazakhstan, Tajikistan, Turchia, Uzbekistan e India: per tale ragione, all'assemblea UNESCO sono stati invitati a partecipare anche questi stessi paesi che condividono la tradizione persiana con l'Iran.

“Questi paesi chiedono che il Nowruz venga registrato e riconosciuto come patrimonio multinazionale presso l'UNESCO” riferisce Taha Hashemi, capo del Centro di Ricerca per il Patrimonio Culturale Iraniano e l'Organizzazione per il Turismo e l'Artigianato (ICHHTO) “questa è da considerarsi un'occasione d'oro per tutti i territori persiani per rafforzare i legami culturali e storici che li legano”.

La sessione, organizzata dall'ICHHTO, sarà anche presieduta da alcuni rappresentanti dell'UNESCO.

Articoli simili

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top