Siete qui
Home > Teatro > Successo al Teatro Argentina in Roma per le marionette di Behroz Garibpour

Successo al Teatro Argentina in Roma per le marionette di Behroz Garibpour

Fallback Image

Roma –- Si è conclusa con un gran successo di pubblico italiano e iraniano la due giorni a teatro per Behroz Garibpour che ha messo in scena ““Rostam e Sohrab”” di Ferdowsi attraverso la mimica delle marionette tipiche del teatro iraniano.

Le marionette Rostam SohrabUnica tappa in tutta Europa, Garibpour ha scelto l'Italia, e più esattamente uno dei maggiori teatri di Roma (il Teatro Argentina) per esportare oltre l'Iran la storia della battaglia epica tra i valorosi Rostam e Sohrab, padre e figlio, riuniti beffardamente da un destino che non li risparmia da un finale tragico e doloroso di morte.

Non a caso il regista ha scelto Roma per raccontare l'antica storia che Ferdowsi nel X secolo riportava nel ““Libro dei Re””: è nella capitale italiana che Garibpour ha infatti affinato la sua arte scenica, ed è qui a Roma che con un pizzico di emoziona malcelata ha rilasciato al portale Iran.it commenti di soddisfazione per la riuscita dello spettacolo (30 Settembre e 1 Ottobre).

Gruppo AranOltre cento marionette e 25 marionettisti del gruppo Aran per un lavoro di preparazione durato complessivamente ben quattro anni prima della rappresentazione: il regista spiega anche che ben 20 componenti dello staff in realtà sono donne, e questo perché le donne iraniane, giocando con le bambole, acquisiscono sin da bambine una manualità che non è facile riscontrare invece negli uomini.

L'appagamento più grande, però, viene a Garibpour dalla significativa presenza di italiani tra il pubblico, a dimostrazione che la poesia iraniana, anche quando viene rappresentata attraverso il gioco delle marionette, trova terreno fertile nell'humus culturale italiano a cui il regista è evidentemente affezionato.

Gruppo Aran - palcoscenicoDopo Roma, il 4 Ottobre il gruppo Aran si è spostato a Torino (Rassegna Internazionale del Teatro “Incanti 2008”) dove ha messo in scena il Macbeth shakespeariano nell'inedita versione rappresentata dalle sue colorate, suggestive marionette.

Articoli simili

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top