Siete qui
Home > Teatro > Rostam e Sohrab di Ferdowsi al Teatro Argentina di Roma

Rostam e Sohrab di Ferdowsi al Teatro Argentina di Roma

Fallback Image

Roma – Saranno le marionette di Werner e Christine Heirzer (costruttori del famoso Teatro delle Marionette Schoss Schonbrunn di Vienna), vestite di preziose stoffe iraniane, a mettere in scena sulle musiche di Loris Tjeknavorian le storie di Rostam e Sohrab, personaggi usciti dalla penna dell'antico poeta iraniano Ferdowsi nel pieno splendore della cultura persiana, intorno all'anno mille.

Rostam e SohrabPer la prima volta in Italia, il Teatro Iraniano delle Marionette debutterà in due date al Teatro Argentina il 30 settembre e il 1 ottobre con diciotto storie del Shahnamé, il poema con cui Ferdowsi racconta il combattimento epico (e beffardo) tra padre e figlio, il Re Rostam e il suo unico figlio Sohrab, appunto, lasciando nei secoli a seguire un'impronta indelebile nella narrazione iraniana e in tutta il suo mondo artistico.

Una storia di coraggio e congiure, con un tragico epilogo, ambientata nello sfarzo delle corti persiane di un tempo, sceneggiata in maniera quasi disarmante da semplici marionette, in perfetta sintonia con la tradizione del cosiddetto Teatro di Figura che Behrouz Gharibpour , regista e adattatore dello spettacolo, intende rilanciare in questo modo in collaborazione con l'Istituto di Cultura dell'Ambasciata della Repubblica Islamica dell'Iran a Roma.

Behrouz Gharibpour sceglie non a caso Roma come unico (per ora) teatro della sua rappresentazione: è qui che ha vissuto per anni durante la sua formazione accademica in arte drammatica, frequentando assiduamente il Teatro Quirino e lo stesso Teatro Argentina.

Prevendita on-line disponibile sul sito www.teatrodiroma.it.

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Articoli simili

Top