Teheran – L'italiano Giovanni M.D'Erme, esperto di Hafez, è stato insignito della medaglia del Centro Iraniano per lo Studio di Hafez per i suoi 50 anni di studio e diffusione della letteratura persiana in Italia.

La cerimonia, tenuta domenica sera nella Sadra Hall dell'Università delle Scienze Mediche di Shiraz, era parte di una conferenza lunga un week end in corso in quella città per celebrare la “Giornata della poesia mondiale”.

L'unica città del paese che presta la dovuta attenzione alle celebrazioni del “world poetry day” è proprio Shiraz, ha detto il segretario della conferenza Kavus Hassanli, aggiungendo, “Questo dimostra che questa città possiede in sé movimenti letterari attivi e vigorosi”.

Membro dell'Istituto Universitario Orientale di Napoli, D'Erme ha studiato la letteratura persiana e in particolar modo la poesia di Hafez per gran parte della sua vita. D'Erme fu il primo a tradurre il Divan di Hafez in italiano. L'anno scorso il Centro per lo Studio di Hafez ha insignito l'orientalista ed esperto di Hafez francese Charles-Henri de Fouchécour.