Siete qui
Home > Sport > L’Iran vince il campionato asiatico giovanile di lotta

L’Iran vince il campionato asiatico giovanile di lotta

Fallback Image

I lottatori della nazionale di lotta greco-romana dell'Iran hanno vinto il campionato asiatico giovanile disputatosi a Ulan Bator, in Mongolia.

Il secondo giorno di gara, due atleti iraniani hanno raggiunto la finale per il terzo posto. Dal momento che l'Iran aveva vinto cinque medaglie d'oro e una d'argento già nel primo giorno, è diventato campione indipendentemente dai risultati degli altri due incontri.

Reza Khadri ha sconfitto venerdì il suo rivale kazako nella categoria 50 kg, ma è stato sconfitto dal suo rivale indiano nell'incontro successivo e lotterà con un atleta giapponese per il terzo posto.

Un altro atleta iraniano, Babak Razmpoush, ha sconfitto il suo rivale mongolo nella categoria 120 kg, ma ha perso l'incontro successivo contro un lottatore cinese. Anche Razmpoush si è qualificato per la finale del terzo posto, dove se la vedrà con il vincitore del match Kirghizistan-India.

Nella prima giornata del torneo, giovedì scorso, i lottatori iraniani hanno vinto cinque medaglie d'oro nelle categorie 60, 66, 74, 84 e 96 kg, oltre a un argento nella categoria 55 kg.

Behrouz Maleki, categoria 55 kg, ha battuto i suoi rivali dal Kirghizistan e dal Giappone prima di arrivare in finale, dove è stato sconfitto da un atleta della Mongolia ricevendo così l'argento.

Ali Arsalan, 60 kg, ha sconfitto rivali provenienti dal Kazakistan, dalla Corea del Sud e dall'India e ha vinto la medaglia d'oro.

Ramin Taheri, 66 kg, ha vinto un altro oro per l'Iran dopo aver regolato uno dopo l'altro atleti giapponesi, kirghizi, sudcoreani e tagiki. L'Iran ha vinto un altro oro nella classe 74 kg grazie a Payam Bouyeri, che ha battuto atleti provenienti da Cina, Giappone, Kazakistan e Kirghizistan.

Ali Sharifi, classe 84 kg, ha vinto un altro oro, dopo aver battuto rivali cinesi, uzbeki e ancora cinesi.

Un altro iraniano, Mohammad Ebrahimi, ha sconfitto atleti provenienti da Mongolia, Corea del Sud e Kazakistan e ha così vinto l'ennesimo oro per la sua squadra nella categoria 96 kg il primo giorno del torneo.

Il campionato asiatico giovanile di wrestling freestyle comincerà a Ulan Bator il prossimo sabato.

Fonte: Irna

Articoli simili

Lascia un commento

Top