Siete qui
Home > Economia > Le imprese della Corea del Sud vogliono aumentare i legami commerciali con l’Iran

Le imprese della Corea del Sud vogliono aumentare i legami commerciali con l’Iran

Fallback Image

Il Ministro degli Esteri sudcoreano, Yun Byung-se, ha detto che le aziende del suo paese desiderano intrattenere legami commerciali più forti con l'Iran.

In un incontro con il vice ministro degli Esteri iraniano per l'Asia e il Pacifico Ebrahim Rahimpour a Seoul, Yun ha fatto riferimento agli accordi nucleari tra l'Iran e sei potenze mondiali, aggiungendo che le aziende del suo paese stanno monitorando attentamente gli ultimi sviluppi della situazione.

Egli ha anche espresso l'entusiasmo delle imprese sudcoreane per una cooperazione più forte con l'Iran in campo economico e commerciale. Il diplomatico iraniano in visita, da parte sua, ha descritto come “positiva” la tendenza generale dei negoziati nucleari fra Teheran e sei potenze mondiali, anche se non ha escluso possibili divisioni sulla questione.

Rahimpour ha sottolineato: “Speriamo che l'accordo finale tra l'Iran e il Gruppo di paesi 5+1 venga firmato il prima possibile: il punto cruciale è che i paesi occidentali rispettino il diritto dell'Iran ad arricchire l'uranio.”

I delegati rappresentanti l'Iran e il Gruppo 5+1 (noto anche come P5+1 o E3+3) hanno concluso l'ultimo round di negoziati sul programma nucleare di Teheran la scorsa settimana a Vienna, la capitale dell'Austria.

Il quarto round della trattativa-fiume aveva come obiettivo la stesura di un accordo completo per terminare il braccio di ferro decennale tra l'Iran e l'Occidente sulla questione nucleare.

Il prossimo round di negoziati tra l'Iran e il sestetto si terrà dal 16 al 20 giugno a Vienna.

Fonte: Tasnim

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Articoli simili

Top