Siete qui
Home > Economia > Le esportazioni iraniane di elettricità raggiungono 1,4 GW

Le esportazioni iraniane di elettricità raggiungono 1,4 GW

Fallback Image

L'IRIB segnala che sabato 17 agosto l'Iran ha esportato 1,4 gigawatt (GW) di energia elettrica in Afganistan, Iraq, Pakistan, Armenia e Turchia.

Nel frattempo, il paese ha importato 324 megawatt (MW) di energia elettrica dall'Armenia e dal Turkmenistan.

L'Iran ha esportato 11,054 miliardi di chilowattora di energia elettrica nei paesi confinanti nello scorso anno iraniano, conclusosi il 20 marzo.

L'Iran, inoltre, ha importato 3,968 miliardi di chilowattora l'anno scorso, il che denota un incremento annuo dell'8%.

Il viceministro dell'energia Mohammad Behzad ha detto che negli ultimi dieci anni l'Iran ha costruito il doppio delle centrali elettriche costruite nel mondo.

La capacità di produzione di energia elettrica è attualmente 68,38 GW, ha aggiunto.

L'Iran attualmente scambia energia con la Turchia, l'Armenia, il Turkmenistan, l'Azerbaigian (compresa la Repubblica autonoma del Nakhchivan), il Pakistan, l'Afganistan, la Siria e l'Iraq.

L'Iran cerca di diventare uno dei maggiori esportatori di energia elettrica nella regione e ha attirato più di 1,1 miliardi di dollari di investimenti per la costruzione di tre nuove centrali.

Fonte: MNA

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Articoli simili

Top