Siete qui
Home > Economia > La legge sul bilancio permette l’emissione di 9,5 miliardi di euro in obbligazioni

La legge sul bilancio permette l’emissione di 9,5 miliardi di euro in obbligazioni

Fallback Image

Il governo iraniano ha incluso il rilascio di “€ 9.5 miliardi in obbligazioni nella prossima legge sul bilancio per finanziare lo sviluppo delle infrastrutture.
Secondo l'agenzia Mehr, il progetto di legge autorizza il governo a emettere obbligazioni fino a 1,5 miliardi di euro per finanziare i progetti di infrastrutture nel settore idrico e in quello agricolo.

Il ministero del petrolio è stato autorizzato a emettere fino a 5 miliardi di euro in obbligazioni per garantire il capitale necessario da investire nei progetti in corso. Anche le industrie e le miniere sono state autorizzate a emettere bond fino a un massimo di 2 miliardi per investire in piani economici e per l'ambiente.

La legge autorizza anche le grandi città a emettere obbligazioni fino a 20 trilioni di rial (circa 1,4 miliardi di euro) per poi realizzare progetti di sviluppo e di conservazione dei centri storici.

Il disegno di legge dovrebbe essere approvato dal Parlamento. L'emissione delle obbligazioni è subordinata all'autorizzazione della Banca centrale Iraniana.

Domenica scorsa il presidente Mahmoud Ahmadinejad ha presentato in parlamento la legge di bilancio del prossimo anno iraniano (marzo 2010-marzo 2011).

Articoli simili

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top