Siete qui
Home > Economia > Il Kuwait è pronto a collegare la propria rete del gas con quella iraniana

Il Kuwait è pronto a collegare la propria rete del gas con quella iraniana

Fallback Image

Il presidente dell'Azienda iraniana per il trasporto del gas ha detto che il Kuwait è interessato ad allacciare la sua rete con quella dell'Iran.
““La rete per il trasporto del gas è già arrivata a Khorramshahr nel sud dell'Iran ed è possibile estenderla ulteriormente in Kuwait”, ha detto Reza Almasi in un'intervista lunedì scorso.

Il piano per collegare le reti dei due paesi comprende un gasdotto sottomarino che arrivi fino al confine kuwaitiano; è un'opera realizzabile in breve tempo considerando le infrastrutture della provincia meridionale del Khuzestan.
L'esportazione annuale di 3-4 miliardi di metri cubi di gas naturale dal giacimento di Pars fino al Kuwait è stata una delle questioni principali sollevate in un incontro dello scorso novembre tra il ministro iraniano del petrolio Masoud Mirkazemi, e il suo omologo del Kuwait, lo sceicco Ahmad Al-Abdullah Al-Sabah.

Secondo le statistiche, le riserve iraniane di gas comprendevano nel 2008 circa 950 trilioni di piedi cubi, una quantità seconda solo a quella della Russia; circa due terzi delle riserve iraniane di gas naturale si trovano in giacimenti non ancora sfruttati.

Il Kuwait ha una modesta quantità di gas naturale. Il paese non è stato in grado di soddisfare la domanda interna di gas naturale, nonostante gli sforzi per aumentarne l'estrazione.

Articoli simili

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top