Siete qui
Home > Archeologia > Gli archeologi corrono a salvare siti dell’Età del Bronzo nell’Iran

Gli archeologi corrono a salvare siti dell’Età del Bronzo nell’Iran

Fallback Image

Thehran – Cinque team di archeologi sono stati inviati nell'Azerbaijan orientale per eseguire scavi di salvataggio presso il bacino artificiale della diga di Khoda-Afarin.

Molti siti dell'Età del Bronzo saranno sommersi dall'acqua quando la diga entrerà in funzione, Mohammad-Hassan Fazeli Nashli, direttore del Centro Ricerche archeologiche dell'Iran (ARCI), ha detto martedì alla CHN.

Inoltre, ha aggiunto, l'operazione di salvataggio necessita di più team a causa dell'estensione dei siti. ““I manufatti estratti saranno sottoposti alla datazione con il Carbonio 14 e i risultati costituiranno il database primario dell'Età del Bronzo nell'Iran nord-occidentale,”” ha detto Fazeli Nashli.

““La diga è stata completata un anno fa ma il riempimento dell'invaso è stato rimandato in seguito all'appello dell'ARCI a favore degli scavi, che sono finanziati dai gestori della diga,”” ha aggiunto.

Articoli simili

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top